Parigi “La città della luce” è anche la capitale della cultura, della gastronomia, della moda, dello shopping e del romanticismo. Perché il soprannome di “Città della Luce”?

L’origine del soprannome, “Parigi, la città della luce”, è nata durante il regno di Luigi XIV, nel 1665, con la creazione della prima rete d’illuminazione pubblica.

Per far fronte al crimine notturno, che stava diventando sempre più violento, Nicolas de la Reynie, capo della polizia di Parigi, decise nel 1667 d’installare nelle strade di Parigi, quasi 7.000 torce e lanterne per illuminare la maggior parte delle assi. Questo ha permesso di evitare di attacchi alle vittime, da parte dai delinquenti che si nascondevano nei vicoli bui.

Nel 1820, Philippe Lebon, sviluppa e crea l’illuminazione a gas, che si è rapidamente diffusa in tutta la città.Ma fu nel 1900, durante l’Esposizione Universale, la città di Parigi, è riconosciuta in tutto il mondo … La città della luce!